Sinossi: Riflessioni sentimentali, di una giovane donna, sull'amore eterno e quello contemporaneo.
Durata: 04':45"
Autore/Produttore: Giovanni De Pasquale
Sceneggiatura/Regia: Giovanni De Pasquale
Cast: Claudia Marini, Massimo Buttò, Elisabetta Zanghì, Fausto Ferlito, Nadia Restuccia, Michelangenlo Lanza, Vincenzo Fratantonio.
Musiche originali: Domenico e Giuseppe Lanza
Montaggio: Natale Crisarà Brunaccini
Anno di produzione: 2008

Il Cortometraggio nasce con la volontà di analizzare come possano funzionare delle scene distinte su un unico tappetto dialettico, in cui pur trattando storie diverse le stesse sono inserite con una dinamica legata ai soli dialoghi dei vari protagonisti che s´incrociano e si attraversano.
È nei fatti l´embrione del successivo lungometraggio "Lucia i colori della vita" che riprende per intero l´incrocio delle storie aventi come unica matrice i dialoghi.
Il corto tratta il tema del significato dell´amore eterno, quello contemporaneo e dell´amicizia tra due donne.
L´amore eterno è inteso come l´amore che ti appartiene per tutta la vita ed è parte integrante di essa, indiscutibile e in esclusiva disponibilita` della donna "Marilù" cui partecipa, marginalmente, una figura maschile "Giulio" che non riesce neanche minimamente a immaginare quale possa essere la reale situazione perso all´interno del proprio amore per Lei.
L´amore contemporaneo è invece legato alla quotidianità del piacere con due sfaccettature una di natura economica, legata al possesso dei beni materiali, l´altra al coinvolgimento sessuale in cui la passione diventa protagonista.
L´unico elemento di distacco all´interno del filmato è il violinista, presente in scena, che rappresenta quell´amore puro, completo, armonioso e struggente che solo il violino sa rappresentare con le sue variegate tonalità pronte a essere innescate da una rosa rossa.
Una piccola riflessione finale è legata all´amicizia tra donne che da tale rapporto riesce a prendere forza per trovare la necessaria serenità per portare avanti una logora situazione matrimoniale.
Tutto il filmato è frutto di fantasia è stato girato interamente senza alcuna troupe di sostegno divenendo tappeto di scrittura per la sceneggiatura del film Lucia.

TORNA SU Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.